A volte ritornano – Stavolta tocca a me!

Dopo poco più di un anno ho deciso di riprendere in mano questo blog, e devo dire che mi è mancato parecchio. L’avevo abbandonato, da un giorno all’altro, perché mi ero stufato, mi sembrava di girare in tondo, e che le mie parole non fossero di alcuna utilità a nessuno, me compreso. Ho attraversato un anno molto intenso, difficile sotto ogni punto di vista e nel momento in cui scrivo non mi sono ancora ripreso del tutto. Mi sono allontanato da me stesso, questo è ciò che sento. Ho deciso di riprendere, tornare indietro e ripercorrere il sentiero che a ritroso mi porta ad un anno fa, per poterne scegliere uno diverso, adesso. Non so se sarò creduto o meno, però davvero mi sono mancate queste pagine. Poi, per quel che può valere, vorrei scusarmi con tutti coloro che leggevano (e che spero continueranno a leggere) questo blog. I recenti avvenimenti mi hanno un po’ sconvolto, è stato un weekend davvero molto duro. Non me la sento di aggiungere altro, per ora. Sono molto stanco.

Grazie,

fire

A volte ritornano – Stavolta tocca a me!ultima modifica: 2012-05-21T22:16:06+02:00da fireinmyhands
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “A volte ritornano – Stavolta tocca a me!

  1. Caro Fire, sono contenta che tu sia tornato!Mi è mancato molto l’appuntamento con il tuo blog. Le tue parole non sono mai state inutili per me, anzi! Sono state spunto di riflessione e di confronto. E di incoraggiamento e speranza in un momento buio.
    Hai deciso di riprendere la tua vita dal punto in cui ti sei fermato l’anno scorso.
    A volte capita di smarrirsi e di non riuscire più a trovare la propria strada e a percorrerla. Ma non è mai troppo tardi per riprendere il cammino.
    ll tuo ultimo post era dedicato a me. E’ stato un gesto affettuoso e gentile. Ora sono io a dedicarti una canzone. Questa è per te Fire.Ti voglio bene. Bentornato!
    Teresa

    HO ANCORA LA FORZA (F.Guccini – L.Ligabue)

    Ho ancora la forza che serve a camminare,
    picchiare ancora contro per non lasciarmi stare
    ho ancora quella forza che ti serve
    quando dici: “Si comincia !”

    E ho ancora la forza di guardarmi attorno
    mischiando le parole con due pacchetti al giorno,
    di farmi trovar lì da chi mi vuole
    sempre nella mia camicia…

    Abito sempre qui da me,
    in questa stessa strada che non sai mai se c’è
    e al mondo sono andato,
    dal mondo son tornato sempre vivo…

    Ho ancora la forza di starvi a raccontare
    le mie storie di sempre, di come posso amare,
    di tutti quegli sbagli che per un
    motivo o l’altro so rifare…

    E ho ancora la forza di chiedere anche scusa
    o di incazzarmi ancora con la coscienza offesa,
    di dirvi che comunque la mia parte
    ve la posso garantire…

    Abito sempre qui da me,
    in questa stessa strada che non sai mai se c’è
    nel mondo sono andato,
    dal mondo son tornato sempre vivo…

    Ho ancora la forza di non tirarmi indietro,
    di scegliermi la vita masticando ogni metro,
    di far la conta degli amici andati e dire:
    ” Ci vediam più tardi …”

    E ho ancora la forza di scegliere parole
    per gioco, per il gusto di potermi sfogare
    perché, che piaccia o no, è capitato
    che sia quello che so fare…

    Abito sempre qui da me,
    in questa stessa strada che non sai mai se c’è
    col mondo sono andato
    e col mondo son tornato sempre vivo…

Lascia un commento